Pasta al pesto di verza

INGREDIENTI
  • 350 g di pasta tipo penne
  • 700 g dì verza
  • 50 g di pinoli sgusciati
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 100 g di speck
  • olio di oliva
  • sale
  • pepe
Preparazione
Pulire la verza eliminando le foglie esterne più scure,  le coste e il torsolo poi  lavarla, spezzettare le foglie e lessarle per circa 10 minuti in una pentola con  acqua bollente salata. 
Scolare le foglie di verza  e strizzarle bene. 
Tostare i pinoli.
Mettere nel bicchiere del frullatore la verza con il parmigiano grattugiato e 40 g di pinoli.
Condire con sale e pepe  e versarvi  6 cucchiai di olio quindi frullare il tutto fino ad ottenere un pesto cremoso.
Lessare la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente salata e scolarla ancora al dente.
Intanto tagliare lo speck a listarelle e rosolarlo in una padella con un cucchiaio d'olio rimasto quindi aggiungere la pasta,  il pesto di verza  e un mestolo di acqua di cottura della pasta.
 Lasciare insaporire  a fuoco medio per qualche minuto aggiungere i pinoli rimasti, mescolare e servire subito.